Davide De Paoli

Artista poliedrico inizia la sua attività nel 1961 frequentando le scuole degli artefici di Brera.
Negli anni ‘70 frequenta il gruppo degli scultori milanesi ed è tra i promotori della “Unione Scultori”, espone i primi gioielli nel 1965 collabora con J. Riviere, Merù, il Discanto e la Boutique di Pierre Cardin.
Tiene corsi di nuova oreficeria, da lui iniziati nel 1983, espone in mostre nazionali ed internazionali, a fianco dei più importanti scultori europei.
Oggi il suo lavoro è pubblicato su libri, riviste del settore in Italia, in Giappone, in Finlandia, a Taiwan, su tesi di laurea ed è inserito tra i più importanti artisti orafi contemporanei in Italia.